Attualità

Gilbert & George lanciano una vendita di beneficenza per i senzatetto

Con i proventi della vendita di alcune opere di Gilbert & George, verranno acquistati dei pasti per i senzatetto di Londra

Gilbert & George scendono dal piedistallo e si schierano pubblicamente a favore degli homeless, con una nobile azione di beneficenza. Lo storico duo inglese ha deciso di donare i proventi della vendita di una serie di stoviglie griffate con le loro opere, in favore dei numerosi senzatetto che, purtroppo, affollano le strade di Londra.

Gilbert & George, da pro-Brexit a pro-homeless

Riusciranno a riabilitare il loro nome, dopo le esternazioni pro-brexit e gli endorsement a Boris Johnson? Non che a loro interessi molto, anzi. Gilbert & George ci tengono a mantenere il loro aplomb, tra l’aristocratico e il dandy ma sempre con una impeccabile ironia british. In ogni caso, i piatti saranno venduti per 125 sterline da un’impresa sociale vicina alla loro casa nell’East End di Londra, nella vivace e colorata Spitalfields, dove Gilbert & George sono delle celebrità, salutati e benvoluti da tutti. Anche dagli homeless della zona, con i quali i due artisti hanno stretto da sempre rapporti più che cordiali. In particolare con Tara e George, una coppia di senzatetto che Gilbert & George hanno assistito per venti anni: «Vengono la mattina per un caffè», ha detto George Passmore al Guardian. «Ma uno dei nostri favoriti è Daniel, che sembra un personaggio ritratto da Francisco de Zurbaran, che dipingeva quei monaci emaciati. È molto magro, sporco, arrabbiato e disperato. Ma è anche affascinante», ha continuato Passmore. L’idea di una vendita di beneficenza è stata di Ruth Rogers, proprietaria del Canvas Cafèun locale a 4 stelle e mezzo Tripadvisor di Spitalfields, che ha chiesto a Gilbert Prousch e George Passmore di donare le loro opere, solitamente vendute a centinaia di migliaia di euro. I due artisti hanno accettato volentieri e hanno proposto una serie di stoviglie con le stampe delle opere in esposizione per la loro ultima mostra, “Paradisical Pictures”, attualmente da Sprüth MagersLos Angeles. Proprio nella città californiana, Gilbert & George hanno visitato il famigerato quartiere di Skid Row, che contiene il più alto numero di senzatetto stabili negli Stati Uniti, tra le 3600 e le 5mila persone. Una delle opere in mostra, On the Bench, raffigura la coppia di artisti accasciata su una panchina in un cimitero, apparentemente addormentata. Con i ricavi della vendita, verranno finanziati pasti da distribuire agli homeless.

Una questione cruciale

La questione dei senzatetto è cruciale, in Gran Bretagna e anche Banksy è intervenuto in merito, nella sua ultima opera, recentemente comparsa a Birmingham. Le ultime stime ufficiali, risalenti però all’autunno 2018, parlano di circa 4700 persone senza fissa dimora in Inghilterra e, secondo le proiezioni, il numero è destinato ad aumentare. Insomma, l’azione di Gilbert & George è chiaramente solo una goccia ma la speranza è sensibilizzare l’opinione pubblica e, soprattutto, la politica. By Redazione – exibart.com

Rispondi