aste

Anche quest’anno, si svolgerà l’asta d’Arte e Antiquariato in beneficenza per l’ospedale pediatrico Joana de Gusmão di Florianopolis

Anche quest’anno saranno presente tra i lotti in asta opere uniche dell’artista Renzo Eusebi e Albertina Prates  donate dall’organizzazione artistica Tartaglia Arte, in accordo con gli autori.

L’ospedale pediatrico Joana de Gusmão
Venerdì 27 novembre 2020, con le difficolta della pandemia,  si terrà ugualmente la tradizionale asta di beneficenza per l’Ospedale pediatrico Joana de Gusmão, la serata sarà accompagnata con una elegante e raffinata cena e unita ad una selezionata musica del DJ Henrique Fernandes. L’evento, sponsorizzata e supportata da importanti aziende e personalità di Florianópolis, si terrà, con le dovute misure e precauzioni in riferimento al covid, a Donna di Jurerê Internacional, e tutto il ricavato delle vendite dell’evento sarà donato e destinato in beneficenza all’acquisto di attrezzature e ricerca all’interno dell’ospedale pediatrico. Questa è la quinta edizione dell’evento, iniziato nel 2016 e da allora ha raccolto più di 300 mila R $ per conto dell’entità. Nella prima edizione, la raccolta totale di R $ 150 mila, era destinata al completamento dei lavori di ristrutturazione del centro chirurgico. Negli anni successivi, i valori sono migliorati nel settore oncologico. Per quest’anno, l’aspettativa è di  il denaro ricavato grazie alle vendite dell’asta e varie donaioni, per l’acquisto di nuove attrezzature per la sala operatoria, che attualmente esegue fino a 600 procedure al mese. L’evento è organizzata dal Dr. Alexandre Buffon, responsabile del dipartimento di anestesiologia dell’ente, con il supporto della direzione HIJG, che gestisce tutti i fondi raccolti.

Asta di beneficenza

Uomini d’affari, negozianti, antiquari, gallerie d’arte e collezionisti di Florianópolis hanno donato opere d’arte per l’asta che si svolgerà durante la cena, e anche quest’anno la Tartaglia Arte di Roma, in accordo con gli autori, donerà 2 opera d’arte, una dell’artista italiano Renzo Eusebi, dipinto esposto alla mostra  “Diversidade e Contaminação”  lo scorso dicembre presso il Centro Cultural Correios di Rio de Janeiro, e l’altro dipinto inedito dell’artista brasiliana Albertina Prates. Durante la cena, gli ospiti potranno acquistare articoli come: dipinti, sculture moderne e contemporanei e oggetti d’antiquariato. Le donazioni per l’asta e la partecipazione alla serata possono comunque essere effettuate direttamente con l’organizzatore dell’evento, chiamando il numero +55 48 98802-0176.

L’ospedale pediatrico Joana de Gusmão

è un’unità sanitaria che fa parte del Segretariato statale per la salute del governo statale di Santa Catarina. L’HIJG, la cui costruzione è iniziata nell’aprile 1977, deve il suo nome a un omaggio alla Beata Joana de Gusmão. Nata a Santos, San Paolo, nel 1688, la beata ha vissuto un periodo della sua vita a Santa Catarina, vicino a Lagoa da Conceição. La beata era dedicata alla costruzione di cappelle e all’assistenza ai bambini. Dal 1939 al 1962, diversi pediatri arrivarono a Santa Catarina con l’obiettivo di fondare e organizzare la pediatria di Santa Catarina. In evoluzione, un gruppo di pediatri ha fondato l’ospedale pediatrico Edith Gama Ramos a Florianópolis. Il 13 marzo 1979, anno internazionale del bambino, viene inaugurato l’Ospedale Infantil Joana de Gusmão – HIJG, che sostituisce l’Ospedale Edith Gama Ramos. L’Edith Gama Ramos Children’s Hospital (HIEGR), il primo ospedale pediatrico dello stato, è stato aperto a Florianopolis il 26 febbraio 1964 dal governatore Celso Ramos, ricevendo il nome di Edith Gama Ramos, in onore di sua moglie. L’ospedale, sito in costruzione annesso alla Maternidade Carmela Dutra, ha iniziato a servire la popolazione infantile dello Stato e ha reso possibile, attraverso una convenzione con l’UFSC, l’insegnamento della pediatria a livello universitario. Nel 1966, ha creato il programma di residenza medica pediatrica e, nel 1977, il programma di residenza di chirurgia pediatrica. In questo ospedale è nato nel 1975 il Volontariato Ospedaliero, noto come Associazione Volontari Sanitari (AVOS), che è stata la base per la creazione di altre associazioni di volontariato negli ospedali di Santa Catarina.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rispondi