Attualità

Opera al MAXXI: Il Teatro dell’Opera di Roma suona Stravinskij nel museo chiuso e va su YouTube

L’ORCHESTRA DEL LIRICO ROMANO, PER REAGIRE ALLA SOSPENSIONE DEGLI SPETTACOLI DOVUTA ALL’EMERGENZA SANITARIA, SI TRASFERISCE SUL WEB: PROSSIMO CONCERTO A PORTE CHIUSE PER LA PRIMA VOLTA AL MAXXI, TRA I QUADRI DI MARIO SCHIFANO

L’ulteriore rinvio della data di riapertura di cinema e teatri a ben oltre il 6 aprile, porta alla necessità di trovare nuove forme di espressione che permettano di portare avanti il proprio progetto culturale e continuare a condividere con il pubblico le emozioni delle arti performative. È quanto sta facendo, ad esempio, il Teatro dell’Opera di Roma che, per rispondere alla sospensione degli spettacoli dovuta all’emergenza sanitaria, ha trasferito la propria programmazione su Teatro Digitale: un cartellone di opere, balletti e concerti diffusi gratuitamente su operaroma.tv, il canale ufficiale YouTube del Teatro, per resistere all’assenza di pubblico in sala senza fermare la musica. Il 19 marzo alle ore 20 è la volta del concerto a porte chiuse interamente dedicato a Igor’ Stravinskij, a cinquanta anni dalla scomparsa. Con una location d’eccezione: per la prima volta al MAXXI, dopo aver sperimentato in estate gli spazi all’aperto di Villa Borghese.

OPERA AL MAXXI: IL CONCERTO

Il concerto stravinskiano al MAXXI fa parte del progetto ‘Roma Opera aperta’ che il Teatro dell’Opera sta sviluppando con altre istituzioni della nostra città”, spiega il sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma, Carlo Fuortes. “Con il teatro chiuso si apre la possibilità di portare l’opera in luoghi inaspettati. Così è stato in estate al Circo Massimo, poi alla Nuvola dell’Eur e ora al MAXXI, lo spazio di Zaha Hadid per l’arte contemporanea. È un dialogo che continuerà nei prossimi mesi, con il pubblico in presenza o in streaming, per tenere vivo, e addirittura rafforzare in questo difficile momento, il rapporto con i nostri spettatori e con la città”.

MUSICA TRA LE OPERE D’ARTE

Frutto della speciale collaborazione tra le due istituzioni culturali, Opera al MAXXI – questo il titolo dell’omaggio a uno dei maggiori compositori del Novecento, autore dei celebri duetti per pianoforte realizzati dai Balletti russi – sarà trasmesso successivamente su Rai Radio 3. Negli spazi della mostra senzamargine. Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennnio, davanti alle opere di Mario Schifano, il maestro Daniele Gatti, direttore musicale dell’Opera di Roma, dirigerà l’Orchestra del Lirico romano in un programma musicale che prevede il Concerto in mi bemolle Dumbarton OaksDanses concertantes e le Suite n.1 e n.2 per piccola orchestra. “Collaborare e fare rete con altre istituzioni è fondamentale, e lo è ancora di più in questa fase così difficile per la cultura. Il MAXXI è la casa della creatività, in ogni sua espressione. Ed è bello vedere gli spazi creati dal genio visionario di Zaha Hadid dialogare con le note di un genio senza tempo come Stravinskij”, conclude la Presidente del MAXXI Giovanna Melandri. “In questo momento in cui la pandemia impone chiusure e limitazioni, l’arte non ha limiti, è senzamargine, come il titolo della mostra con i capolavori di grandi maestri a cavallo del millennio che fa da scenografia d’eccezione per l’Orchestra del Teatro dell’Opera e che speriamo di poter riaprire presto”. By Claudia Giraud – artribune.com https://www.operaroma.it https://www.maxxi.art/events/opera-al-maxxi/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rispondi