curiosità

Naoki Onogawa crea bonsai con centinaia di origami di gru in miniatura

Due delle arti più tradizionali del Giappone si uniscono per dare forma alle sculture di Naoki Onogawa , mostrando quanto possa essere colossale la bellezza su piccola scala.

L’origami in miniatura trasforma le foglie originali dei bonsai in gru colorate che affollano i rami dei pezzi scultorei di Onogawa. Questo artista, usando solo le sue mani, piega delicatamente centinaia di gru lunghe appena un centimetro e che formano un insieme monocromatico dai toni che vanno dal blu elettrico al rosso sangue   Quindi tiene i minuscoli uccelli in forme di albero asimmetriche e crea sculture simili a bonsai che sono avvolte da centinaia di creature di carta che sembrano in procinto di decollare per un volo liberatorio. Onogawa ha iniziato a creare i minuscoli uccelli dopo il grande terremoto del Giappone orientale del 2011 che ha devastato parti dell’Hokkaido meridionale e del Tohoku. Mentre camminava per la città di Rikuzen Takata, racconta di aver visto 1.000 gru di carta sul sito di una scuola demolita dallo tsunami. “Ero terrorizzato dall’impotenza degli esseri umani di fronte alla natura; Eppure, allo stesso tempo, mi sentivo rafforzata dal potere della vita che brillava così intensamente dopo la rabbia. Era come assistere al risultato di un rituale desolato in cui le persone canalizzavano i loro sentimenti instabili in queste gru “. Le gru Onogawa sono esposte nel Setouchi City Museum of Art e sono come un inno al ciclo della vita che mostra che tutto è in grado di rinascere dopo il caos e farlo con una bellezza affascinante ed energica. naokionogawa.localinfo.jp/ —– By https://culturainquieta.com/
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rispondi