mostra

Crazy. La follia nell’arte contemporanea

21 ARTISTI DI RILIEVO INTERNAZIONALE, PIÙ DI 11 INSTALLAZIONI SITE-SPECIFIC INEDITE: PER LA PRIMA VOLTA LE OPERE D’ARTE INVADERANNO GLI SPAZI ESTERNI E INTERNI DEL CHIOSTRO DEL BRAMANTE DI ROMA, PERCHÉ LA FOLLIA NON PUÒ AVERE LIMITI.

Comunicato stampa

La percezione del mondo è il primo segnale di instabilità, il primo contatto fra realtà esterna e cervello, fra verità fisica e creatività poetica, fra leggi ottiche e disturbi neurologici. I 21 artisti chiamati a partecipare sono parte di questa follia. Carlos Amorales, Hrafnhildur Arnardóttir / Shoplifter, Massimo Bartolini, Gianni Colombo, Petah Coyne, Ian Davenport, Janet Echelman, Fallen Fruit / David Allen Burns e Austin Young, Lucio Fontana, Anne Hardy, Thomas Hirschhorn, Alfredo Jaar, Alfredo Pirri, Gianni Politi, Tobias Rehberger, Anri Sala, Yinka Shonibare, Sissi, Max Streicher, Pascale Marthine Tayou, Sun Yuan & Peng Yu

INFORMAZIONI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER