aste

Balla, Ligabue, Ontani e Pomodoro protagonisti da Pandolfini

Ha sfiorato i 2 milioni di euro di fatturato, l’asta di arte moderna e contemporanea di Pandolfini a Milano. Ecco i top lot e i valori record aggiudicati agli artisti italiani  
Giacomo Balla, Fallimento. Courtesy: Pandolfini Casa d’Aste
Con un tasso di venduto dell’80% per lotti e un totale di € 1.750.000 si è conclusa mercoledì 21 giugno a Milano l’asta di Arte Moderna e Contemporanea di Pandolfini. A spiccare diversi ottimi risultati per l’arte italiana e, su tutti, Giacomo Balla, Arnaldo Pomodoro, Antonio Ligabue, con un’aggiudicazione da record per Luigi Ontani.
Antonio Ligabue, Volpe con gallina. Courtesy: Pandolfini Casa d’Aste

IL RECORD DI LUIGI ONTANI DA PANDOLFINI A MILANO

“Tra i risultati di cui sono più orgogliosa c’è sicuramente l’ErmEstetica NeronEros di Ontani”, ha commentato a caldo Susanne Capolongo, capo dipartimento Arte Moderna e Contemporanea di Pandolfini, “che ha ottenuto l’aggiudicazione più alta mai realizzata per sculture di questa dimensione dell’artista”. Da una stima di € 50.000-90.000, la scultura in ceramica policroma realizzata da Luigi Ontani con la celebre Bottega Gatti di Faenza negli anni ’90 è stata infatti aggiudicata per 148.850 euro.
Luigi Ontani, ErmEstetica NeronEros. Courtesy: Pandolfini Casa d’Aste

L’ASTA DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI PANDOLFINI

Oltre all’ottimo risultato di Ontani, tutta l’asta dedicata da Pandolfini all’arte moderna e contemporanea ha visto brillare le firme italiane. A cominciare da Disco di Arnaldo Pomodoro, battuto per 206.900 euro. E proseguendo poi con un piccolo ma affascinante olio su tavola del 1902 di Giacomo BallaFallimento misura infatti 23×31 cm e nasce come bozzetto e prima idea per la realizzazione di un’opera di dimensioni più grandi. Un Balla divisionista, in questo caso, che ritrae un ingresso di via Veneto a Roma con scarabocchi disegnati, graffiti e segni infantili di un mondo reale che entra nell’opera: “una macchia, un pezzo di carta, tutto è simbolo del dramma sociale”. L’opera è andata aggiudicata a 194.000 euro, tra la stima bassa e alta. “I risultati per Balla e Pomodoro dimostrano quanto siano artisti amati dal pubblico italiano ed internazionale”, conferma Capolongo.
Arnaldo Pomodoro, Disco. Courtesy: Pandolfini Casa d’Aste

GLI ALTRI RISULTATI DI PANDOLFINI CASA D’ASTE A MILANO

Si festeggia anche la “buona l’accoglienza” per due opere inedite di Antonio Ligabue che hanno superato le aspettative e le stime preasta. Autoritratto, eseguito tra fine anni ’50 e inizio anni ’60, è stato aggiudicato a € 168.200, da una stima di € 35.000-65.000, così come Volpe con gallina ha trovato un nuovo proprietario ben oltre la stima di € 15.000-25.000 per € 67.580 euro. Tra gli altri risultati di rilievo anche una tela di Giorgio de ChiricoCavallo in attesa, dipinta negli anni ’70, che ha raggiunto quota 80.480 euro, e l’olio su tela Canarie di Salvo del 1998, aggiudicato a 28.600 euro.
  • By Cristina Masturzo – artribune.com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER