“La forza più’ grande di una rivoluzione e’ l’amore” Bertina Lopes – Roma

MOSTRE, ROMA, OTTOBRE 2008

La mostra dell’artista mozambicana Bertina Lopes, dal titolo “La forza più grande di una rivoluzione è l’amore”, si è chiusa con successo il 7 settembre 2008 alla Fortezza da Basso di Firenze. L’esposizione prosegue, dal 4 al 22 ottobre, a Roma, dove l’artista vive e opera da oltre 45 anni, nella storica galleria Tartaglia Arte.
Numerose le opere presenti, oltre a pitture e sculture verrà presentata in esclusiva una litoserigrafia dell’opera di apertura “Come un grande amore” (autoritratto con il marito).
La mostra, patrocinata dall’ Ambasciata del Mozambico e con la partecipazione di PARC, EVENTI CULTURALI e AMACI, è curata da Riccardo Tartaglia e presentata da Giuliana Gardelli e Claudio Crescentini, con l’intervento di Manuela Filomena Pacelli, direttore della rivista “Eventi Culturali”. L’inaugurazione, sabato 4 ottobre alle ore 18,30, alla presenza dell’artista e degli Ambasciatori del Mozambico e del Portogallo, è in connubio con la “Giornata del contemporaneo” promossa dall’ AMACI (l’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani).
Di particolare importanza storica, la data del 4 ottobre commemora, nella Repubblica del Mozambico, il giorno della “PACE”, infatti a Roma nel 1992 venne firmato l’accordo generale di pace, tra il governo del Frelimo e l’antico movimento guerriero della Renamo, che pose fine ad una sanguinosa guerra durata 16 anni. 

⇐⇐⇐ Torna indietro