Melinda Garcia

Opere disponibili

  Melinda Garcia (Rio de Janeiro) è un’artista, scultrice e scrittrice brasiliana. I suoi contributi artistici più rilevanti possono essere pubblicamente apprezzati in Brasile, nelle città di Rio de Janeiro e São Paulo. Le forme angolari e successivamente le serie tematiche sono segni della sua percezione, fortemente influenzata dall’arte concettuale, portando anche astrazioni che dialogano con l’estetica e la funzione olistica dell’oggetto artistico. Scultura di Melinda Garcia al Complesso Ayrton Senna Road Ottobre 1995, Bronzo 5 per 2,5 situato nel Parco Ibirapuera, San Paolo Nel periodo di transizione dell’arte brasiliana, che corrisponde alla produzione neoconcretista dei primi anni ’60, ha avuto una grande influenza sulla sua produzione e le ha fatto poi dare ancora più valore all’armonia delle forme ritmiche, con movimento, vuoti e linee curve caratteristiche della sua produzione. Una delle sue opere più note Speed, Soul and Emotion è un monumento[3] in onore di Ayrton Senna situato nella città di San Paolo e che, fino al 2017, è stato esposto all’ingresso del Tunnel di Ayrton Senna e che a maggio di quell’anno è stato trasferito a Praça Ayrton Senna do Brasil, all’interno del Parco Ibirapuera, più precisamente presso il Centro sportivo e ricreativo Ibirapuera Modelódromo. Nel 2017 ha vinto il premio (ex aequo) nella categoria Scultura, assegnato dalla XI Biennale d’Arte Contemporanea di Firenze (Biennale di Firenze), l’invito è arrivato subito dopo il successo della mostra Holomovimento – Fragmentos do l’anno prima al Casino Atlântico, in collaborazione con il fotografo Bruno Barreto (Nuno).
UN’ARTE CHE INTEGRA L’UOMO ALL’UNIVERSO L’arte di Melinda implica un nuovo atteggiamento: capire che ogni piccola cosa è parte di un tutto. In questo senso, costituisce un’arte olografica e una nuova descrizione della realtà. La matrice della realtà è invisibile, Melinda, invece, crea forme visibili che evocano questa realtà, o meglio questa matrice invisibile. Le sue forme creano come una corrente, quella di un’energia continua, che rende percepibile il mistero. In definitiva, è un’arte i cui gesti creano stati di risonanza interni ed esterni. Un’arte che associa l’uomo alla sua forma e lo integra, attraverso i suoi occhi e attraverso la sua coscienza, in questa danza della realtà. La descrizione figurativa attraverso la scultura del processo creativo è un evento raro, quando l’arte continua ad essere quello che è: un’espressione estetica e plastica che unisce semplicità e bellezza. Diremmo anche che tale arte costituisce non solo una danza e una descrizione simbolica delle simmetrie dell’universo, ma un centro attorno al quale tutte le cose si potenziano e risuonano. Un’arte che non frammenta più, ma unisce; e quella che potrebbe essere definita un’arte olistica. Essere in risonanza, essere in risonanza: questo è esattamente ciò che è. Le opere di Melinda sono le nuove antenne che catturano e fanno vibrare il mondo della coscienza e il mondo cosmico. Non siamo, quindi, né un punto né una linea, ma una curva che si crea e si genera senza fine. È un’espansione contenuta in un centro, un amore che crea l’uovo e ne rompe il guscio. Un movimento che germoglia e si volatilizza, un gesto creativo che riscopre il linguaggio degli uccelli e, senza dubbio, anche il linguaggio vibratorio dello spazio-tempo. Così Melinda negli anni crea un “corpus”, un lavoro collettivo, che altro non è che un unico linguaggio. Quando si guarda una delle sue opere, si sente il desiderio di vederle tutte, poiché ognuna completa l’altra. È una rete creativa in cui l’uomo partecipa a un atto di nascita sorprendente e meraviglioso. Con Melinda emerge una nuova generazione di creatori: quella che apre alla visione della realtà, che unisce occhi e spirito, bellezza e potenza, armonia e consapevolezza. È un’arte che integra, che unisce. E questo è un nuovo affascinante linguaggio che ci porta a vedere l’universo e noi stessi con occhi nuovi. Michel Random / Paris, 1988
Opere pubbliche
  • Gabriela – Bronze 2,30 m – Ed. Juan Les Pins, RJ.
  • Peixes – Bronze 1,10 m – Museu de Arte Brasileira – Fundação Alvarez Penteado, SP.
  • Revoada de Flamingos – Bronze 3,00m – Col. Particular Elie Douer, SP.
  • Evolução – Fibra de Vidro 2,00 m – Escultura ao Ar Livre – Parque da Catacumba, RJ.
  • Pexe- Pássaro – 1,00m – Alumínio pintado – Sol. Rogério Marinho, RJ.
  • Mãe e Filho – Concreto 1,20 m (Ed. Maison D’Vincennes), RJ.
  • Forma Abstrata – Fibra de Vidro 1,40 m (Ed. Miramar), RJ.
  • Casal – Concreto 1,00 m (Ed. Maison D’Orleans), RJ.
  • Composição – Fibra de Vidro 1,40 m – (Ed. Rive Gauche), RJ.
  • Sereia – Concreto 1,70 m – Ed. Cap D’Antibes, RJ.
  • Figura Reclinada – Concreto 3,00 m – Conj. Residencial Novo Leblon, RJ.
  • Anjo – Concreto 1,20 m – Ed. Punta Del Leste, RJ.
  • Eu e Você – Concrete 1,20 m – Riviera Dei Fiori, RJ.
  • Esfinge – Concreto 2,20 m – Ed. S. João Del Rei, RJ.
  • Aurora – Concreto 2,30 m – Ed. Barbacena, RJ.
  • Feixes – Concreto 2,00 m – Riviera Dei Fiori, RJ.
  • Gabriela ao Sol – Concreto 2,10 m – Ed. Rousseau, RJ.
  • Revoada – Bronze 3,00 m – Mansão Daumier, RJ.
  • Formas Triangulares – Aço Inox 1,90 – Condomínio Parque das Palmeiras, RJ.
  • Sinfonia – Bronze 1,40 m – Ed. Verônica, RJ.
  • Nó – Bronze 3,00m – Flamengo Park Towers, RJ.
  • Sinuosa – Bronze 0,86 x 0,86 m – Ed. Jean Labasque, RJ.
  • Movimento sem Fim – Bronze 1,80 m – Parque das Palmeiras. RJ.
  • Peixes – Bronze 1,60 m – Parque das Palmeiras, RJ.
  • Germinação – Bronze 3,00 m – Ed. Strauss – Niterói, RJ.
  • Anima – Fibra de Vidro 1,40 m – Ed. Alessandra, RJ.
  • Macho e Fêmea – Fibra de Vidro 1,10 m – Ed. Leblon In, RJ.
  • Interrelação – Amor-Energia – Fibra de Vidro 1,60 m – Ed. Stradivarius, RJ.
  • Germinação – Concreto 3,00 m – Ed. Stradivarius, RJ.
  • Germinação – Bronze 1,00 m – Ed. Eagle Hills, RJ.
  • Evolução – Concreto 3,50 m – Ed. Icaraí, 77/ Niterói, RJ.
  • Acoplamento – Aço Corten – 1,70m – Condomínio Península, RJ.

Collezioni private
  • Pássaro Solar – Aço Corten – 1,70m Col. da Artista. RJ.
  • Germinação – Mármore de Carrara 1,40m –Col. da Artista. IT.
  • Germinação II – Mármore Rouge do Iram 1,40m – Col da Artista. IT.
  • Flamingos – Bronze 3,00 m – Col. Roberto Marinho, RJ.
  • O Beijo- Mármore de Carrara 1,00m – Col. Roberto Marinho, RJ.
  • Peixes- Fibra de Vidro 3, 00m- Col. Elie Dier, SP.
  • Flautista – Bronze- 1,m – Col. Fernando Wrobel. RJ.
  • Peixe Voador- Aço Corten 3,00m – Col. Part. Carlos A. Rothier. RJ.
  • O Beijo- Fibra de Vidro- 3,00m – Col Particular Elie Douer. SP.

Bibliografia
  • GARCIA, Melinda. “Holomovimento: Espelho d’Alma” (2001), Editora Papel e Virtual.
  • GARCIA, Melinda. “A Teoria Unificada” (2008), Editora Publit.

Riferimenti
  • Monumenti di San Paolo. «Monumenti di San Paolo». monumenti.arte.br. Accesso 17 febbraio 2017
  • Collezione Folha de S. Paulo (11 ottobre 1995). «Monumento a Senna apre il dibattito sull’arte». collection.folha.uol.com.br. Accesso 17 febbraio 2017
  •   Collezione Stato di S. Paolo (6 ottobre 1995). «06/10/1995, venerdì, pagina c8». collezione.stato.com.br. Accesso 17 febbraio 2017
  • Biennale di Firenze (17 aprile 2018). «L’arte può cambiare il mondo». firenzebiennale.org. Accesso 22 luglio 2019
  • Barbara Bueno (1 novembre 2017). «I brasiliani vengono premiati alla XI Florence Biennale». worknaitalia.com. Accesso 22 luglio 2019Consultado em 22 de julho de 2019