“Suoni Dai Miei Luoghi” Sandra Zeugna

MOSTRE, ROMA, 12 GIUGNO 2012

a cura di Enzo Leka e Riccardo Tartaglia

La galleria Tartaglia Arte, mercoledì 13 giugno 2012 inaugura la mostra personale “Suoni dai miei luoghi” dell’artista Sandra Zeugna con la presentazione critica di Tiziana Tamburi e a cura di Enzo Leka e Riccardo Tartaglia.

L’esposizione allestita abbraccia la creazione artistica della pittrice triestina Sandra Zeugna, produzione che va assaporata nel suo insieme globale e non nei singoli pezzi perché i “suoni”, i “luoghi” ed il “divenire” scorrono fluidi opera su opera. Sandra Zeugna vive e lavora a Trieste. Ha esordito come autodidatta ma presto si è avvicinata ad alcuni maestri triestini con i quali ha dato avvio ad un importante scambio artistico/culturale. I suoi lavori sono stati esposti in varie mostre nazionali ed internazionali ed hanno ottenuto ovunque rilevanti consensi di pubblico e di critica. Numerosi i premi ed i riconoscimenti conseguiti soprattutto tra il 2003 ed il 2006. E’ stata anche ospite gradita in varie sedi comunali

… Il disegno e la resa quasi fluidificata dell’impianto cromatico sono punti essenziali ed identificativi dell’opera pittorica di Zeugna. Non abbiamo forme definite eppure i sentimenti, i pensieri, lo stato d’animo dell’artista emergono prepotentemente anche solo affidandosi ad una campitura cromatica più ampia e decisa. La sua è sicuramente una pittura sobria e dinamica nel contempo che fluttua senza fatica dall’astratto al surreale. Non si notano piani iconografici pre-costruiti bensì si respira la consapevolezza che la mano dell’artista svolazzi sul supporto istintivamente quasi trasportata dall’enfasi dell’attimo e dello stato d’animo. Tiziana Tamburi.

 

⇐⇐⇐ Torna indietro