Attualità, curiosità

I musei di New York dovranno segnalare le opere trafugate dai nazisti

IL GOVERNATORE DELLO STATO DI NEW YORK HA FIRMATO UN PACCHETTO DI NUOVE LEGGI PENSATE PER MANTENERE VIVA LA MEMORIA DELL’OLOCAUSTO: TRA I VARI PROVVEDIMENTI, I MUSEI DOVRANNO PALESARE CON EVIDENTE SEGNALETICA QUALI SONO LE OPERE SOTTRATTE AGLI EBREI DA PARTE DEI NAZISTI Cartelli e segnaletica in evidenza e pensati ad hoc per indicare e… Continue reading I musei di New York dovranno segnalare le opere trafugate dai nazisti

arti visive, Cultura

Luxottica for Art e Fondazione Prada: Domenico Gnoli sugli schermi nelle vie di Milano

LA NUOVA EDIZIONE DELL’INIZIATIVA LANCIATA DALLA GRANDE AZIENDA DI OCCHIALERIA A MILANO NEL 2020 PER PROMUOVERE LA CULTURA DURANTE LA PANDEMIA, È IN COLLABORAZIONE CON FONDAZIONE PRADA: LA SUA MOSTRA SU GNOLI IN GIRO PER LA CITTÀ. Un progetto che mira a catturare la bellezza che ci circonda, mostrando capolavori artistici e del patrimonio culturale,… Continue reading Luxottica for Art e Fondazione Prada: Domenico Gnoli sugli schermi nelle vie di Milano

personaggio

Dalla Sardegna a New York: la storia di Costantino Nivola

LA MOSTRA ALLESTITA PRESSO MAGAZZINO ITALIAN ART, A POCA DISTANZA DA NEW YORK, RENDE OMAGGIO A COSTANTINO NIVOLA, IL SARDO CHE HA CONQUISTATO IL SUCCESSO NELLA GRANDE MELA OLTRE MEZZO SECOLO FA. Ci sono artisti che, anche se trascorrono tutta la vita lontano dai propri luoghi d’origine, conservano nella propria arte gli archetipi della cultura… Continue reading Dalla Sardegna a New York: la storia di Costantino Nivola

Attualità

Brexit e pandemia insieme sono troppo: le grandi gallerie chiudono a Londra

TRA I MAGGIORI GALLERISTI DEGLI USA E CON SEDI A NEW YORK, PARIGI E LONDRA, MARIAN GOODMAN HA DECISO DI CHIUDERE LO SPAZIO IN INGHILTERRA. “L’ATTUALE CRISI SANITARIA E LA BREXIT HANNO INTRODOTTO INCERTEZZA NEL MERCATO, SOPRATTUTTO PER LE GALLERIE CHE OPERANO A LONDRA” Da quando la pandemia ha travolto l’intero pianeta, nel mondo dell’arte… Continue reading Brexit e pandemia insieme sono troppo: le grandi gallerie chiudono a Londra