VI edizione, Festival d’Arte e Cultura Internazionale di Songzhuang – Beijing

 

MOSTRE, CINA, BEIJING, SETTEMBRE 2010

L’Associazione Italo‐Cinese Fucina presenterà due gruppi di artisti italiani al prossimo Festival
Internazionale d’Arte e Cultura di Songzhuang Pechino. “Vitalità dell’Astrattismo” e “Gli Artisti della Tartaglia Arte” sono le due esposizioni italiane che verranno presentate durante a Pechino. L’ appuntamento è stato realizzato dall’Associazione Fucina in collaborazione con l’Associazione LIART e la Galleria Romana Tartaglia Arte.
Il 10 settembre 2010 presso gli spazi del Songzhuang Artists Village di Pechino si terrà l’inaugurazione del Festival con una presentazione degli artisti italiani, delle loro opere, del pensiero artistico e della tradizione artistica italiana.

Il Festival realizzato dal Governo Popolare del distretto Tongzhou Songzhuang di Pechino e dalla Commissione alla Cultura di Songzhuang Pechino in collaborazione con l’Ufficio per la Promozione Artistica di Tongzhou Songzhuang e la Songzhuang Cultural and Artistic Development Co., Ltd.

La prima edizione del Festival risale al 2005 e nasce con lo scopo di promuovere l’arte cinese nel panorama internazionale e l’arte internazionale in Cina.

L’ultima edizione ha offerto oltre 30 mostre tematiche presentate da artisti di tutto il mondo e accompagnate dalle mostre del Museo Nazionale del distretto di Tongzhou. Le esposizioni si realizzano in linea per decine di chilometri e comprendono ogni forma d’arte: pittura, scultura, grafica, media art, installazione e altre forme d’arte.

Dalla sua prima edizione, il Festival Internazionale di Arte e Cultura Songzhuang ha riscosso il massimo successo risultando all’apice degli eventi artistici della nazione cinese. In questi 5 anni la fama internazionale del festival è aumentata tanto da ottenere elogi anche dai principali media art internazionali raggiungendo circa 100 riconoscimenti annui.

Il Festival è oggi una piattaforma internazionale in cui culture artistiche si riconoscono, si avvicinano e si integrano, permettendo la crescita dell’arte internazionale.

L’ingresso al festival è completamente gratuito, e consente quindi a tutti di poter accedere all’arte e poter conoscere il panorama artistico internazionale. Ogni anno l’evento conquista un pubblico di migliaia di persone provenienti da tutto il mondo.

L’edizione 2010 sarà dedicata al tema del CROSSOVER e verrà inaugurata il 10 settembre per concludersi il 10 ottobre.

Il tema del CROSSOVER vuol rappresentare l’incontro fra popoli, arte, cultura, religione. Andando controsenso alla globalizzazione, quest’anno il Festival d’Arte Internazionale vuol mettere il punto sulle differenze culturali, sulle forme d’arte distinte e su ogni modello di espressione “diversa”.

A partecipare al Festival ci saranno Cina, Corea, Giappone, Russia, Germania, Inghilterra, Olanda, Italia, Spagna, Usa e  Australia ecc.

L’Associazione Italo-Cinese Fucina presenterà due gruppi di artisti italiani al prossimo Festival Internazionale d’Arte e Cultura di Songzhuang Pechino. “Vitalità dell’Astrattismo” e “Gli Artisti della Tartaglia Arte” sono le due esposizioni italiane che verranno presentate durante la manifestazione a Pechino.

L’appuntamento è stato realizzato dall’Associazione Fucina in collaborazione con l’Associazione LIART e la Galleria Tartaglia Arte di Roma.

Il 10 settembre 2010 presso gli spazi del Songzhuang Artists Village di Pechino si terrà l’inaugurazione del Festival con una presentazione degli artisti italiani, delle loro opere, del pensiero artistico e della tradizione artistica italiana.

La Cina e l’Italia hanno entrambi una lunga tradizione storica e artistica, ma una cultura molto diversa . E’ per questo che fucina si ripromette, attraverso nuovi progetti di scambio, di realizzare nuovi legami, nuovi ponti e nuove collaborazioni fra i due paesi.

Alla inaugurazione seguirà l’esposizione fino al giorno 10 ottobre 2010, accompagnata da manifestazioni, concerti, incontri ed eventi internazionali.

⇐⇐⇐ Torna indietro